Via libera degli azionisti di Us Airways alla fusione con American Airlines, dalla quale nascerà la maggiore compagnia aerea al mondo. Dalla fusione fra Us Airways e American Airlines nasce un colosso dei cieli, con una capitalizzazione di mercato fino a 11 miliardi di dollari.

Il matrimonio prevede che ai creditori di American Airlines vada il 72% della nuova società e quelli di US Airways il 28%. Il consiglio di amministrazione della nuova società sarà composto da 12 membri, di cui cinque scelti dai creditori di American Airlines, tre da American e quattro da Us Airways.

La fusione mette fine al processo di consolidamento dell'industria aerea americana iniziato anni fa e lascerà in mano a quattro colossi (la società nascente da American-Us Airways, United Continental, Delta e Southwest Airlines) l'83% dei posti aerei disponibili sul mercato americano. Ma non si tradurrà in un aumento dei prezzi: la concorrenza resta infatti elevata grazie alle compagnie aeree a basso costo, che mantengono pressione al ribasso sulle tariffe.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.