Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Da Sotheby's lettere di Magritte impresario d'arte

Alcune lettere che mostrano come René Magritte non avesse soltanto talento nella sua arte, ma anche astuzia nell'autopromuoversi e nel vendere le proprie opere, verranno vendute da Sotheby's a New York nel mese di giugno e sono state messe in mostra sia a Londra che sull'altra sponda dell'Atlantico dalla casa d'aste che questa settimana si prepara a vendere alcune preziose opere dell'artista.

Le lettere erano state inviate da Magritte al suo agente di New York, l'ex ballerino greco Alexander Iolas, e mostrano come il pittore desse disposizioni per tutto, da cosa doveva essere esposto e dove, fino alle cornici da utilizzare e ai testi da pubblicare sul catalogo. La sua attenzione per il marketing spinge il "Guardian", che oggi pubblica la storia, a paragonare l'artista belga a Damien Hirst, l'artista contemporaneo britannico che deve la sua fama in parte anche alla sua abilità nel farsi pubblicità.

"Ciò che è affascinante in queste lettere è che si può vedere il confronto tra il Magritte artista ed il Magritte imprenditore", ha dichiarato Marsha Malinowski, l'esperta di Sotheby's in libri e manoscritti, aggiungendo: "Magritte non solo realizza le sue opere d'arte, ma si occupa anche del marketing, che è una cosa incredibile per un artista. Magritte era un imprenditore a molti livelli".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.