Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Negli Stati Uniti è stata aperta una class action contro Daimler, perché le emissioni di gas di scarico di alcuni modelli Mercedes supererebbero i limiti previsti dalla legge statunitense. Lo riportano oggi diversi media tedeschi.

L'azione legale è stata aperta al tribunale dell'Illinois, riporta l'Handelsblatt, nei confronti di 14 modelli. Daimler ha respinto le accuse di manipolazione. "Riteniamo la denuncia non fondata", ha detto un portavoce della casa automobilistica, come riportato dall'agenzia tedesca Dpa.

L'azione contro Daimler è stata promossa da un proprietario d'auto: si sostiene che le indicazioni di Mercedes, secondo le quali la tecnologia diesel BlueTec sia la più pulita nel mondo, siano "ingannevoli e false".

Sempre secondo l'accusa, in realtà le emissioni prodotte dai 14 modelli Mercedes indicati supererebbero di 19 volte il limite massimo concesso e, con temperature inferiori ai 10 gradi, addirittura di 65 volte. La casa automobilistica ha rigettato le accuse, come riportato da diversi media tedeschi, e un portavoce ha ribattuto che non sussistono motivi di una denuncia e che l'azienda valuterà gli atti ed è pronta a difendersi

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS