Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prende forma il progetto di "polizia dei cieli" 24 ore su 24 presso l'aeroporto di Payerne (VD), la principale struttura dell'aviazione militare per la sicurezza dello spazio aereo svizzero.

I piani prevedono che due F/A-18 siano operativi durante tutto l'arco della giornata a partire dal 2020.

Lo hanno indicato le stesse forze aeree confermando un'informazione apparsa sul sito internet del quotidiano friburghese "La Liberté", secondo il quale la messa in opera del progetto avverrà a tappe.

Attualmente le forze aeree sono operative soltanto durante gli "orari di ufficio". Una sorveglianza 24 ore su 24 con aerei da combattimento è garantita solo su ordine preciso, ad esempio durante il Forum economico mondiale di Davos (GR).

Questa particolarità era venuta alla luce nel febbraio del 2014 in occasione del dirottamento su Ginevra di un velivolo delle Ethiopian Airlines diretto a Roma. L'aereo in quell'occasione venne scortato da due caccia dell'aeronautica militare italiana e in seguito da due Mirage francesi. Per garantire la sicurezza 24 ore al giorno saranno necessari un centinaio di posti di lavoro supplementari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS