Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Etihad Airways ha finalizzato il rilevamento del 33,3% del capitale di Darwin Airline. L'accordo è stato formalizzato con un aumento del capitale sociale, ha comunicato la compagnia aerea ticinese che opera con il marchio Etihad Regional.

L'operazione si è resa possibile in seguito al via libera definitivo rilasciato esattamente due mesi fa dall'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC). Quest'ultimo aveva allora considerato che il nuovo piano industriale di Darwin diminuisce nettamente la sua dipendenza operativa nei confronti di Etihad ed è conforme alle normative europee. L'intenzione della compagnia aerea di bandiera degli Emirati arabi uniti di rilevare un terzo di Darwin era stata annunciata nel novembre 2013.

"Questa notizia è molto positiva sia per tutti i viaggiatori europei, nonché per l'azienda Darwin Airline. I consumatori europei potranno approfittare di connettività maggiore, mentre cresceranno le opportunità di marketing e vendita per Darwin Airline, beneficiando direttamente del network internazionale di Etihad Airways. Guardiamo avanti a questo accordo con il nostro nuovo azionista e partner strategico Etihad Airways", indica il direttore generale del vettore ticinese Maurizio Merlo, citato in un comunicato.

Da parte sua James Hogan, presidente e amministratore delegato della compagnia aerea araba, afferma che "siamo felici di confermare che Etihad Airways è adesso azionista del 33,3% di Darwin Airline. Questo investimento è un passo importante per l'aviazione in Svizzera, in quanto promuove maggiore competitività e varietà di scelta per coloro che viaggiano per lavoro o per turismo. Etihad Regional - sottolinea Hogan - è, e continuerà ad essere, di proprietà di azionisti di maggioranza svizzeri e gestita da un management svizzero".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS