Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cellulare della cancelliera Angela Merkel potrebbe essere stato spiato dai servizi segreti americani, secondo il portavoce del governo tedesco, Steffen Seibert. La Merkel ha parlato oggi con il presidente americano Barack Obama chiedendo una "immediata e chiara spiegazione", ha aggiunto.

Seibert ha precisato che il governo federale è in possesso di informazioni che confermerebbero uno spionaggio del telefonino della cancelliera. Abbiamo "pregato il governo americano di fornirci immediata e completa chiarezza", ha detto.

Obama ha assicurato alla cancelliera Angela Merkel che il suo telefono non è mai stato monitorato, ha riferito dal canto suo il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney.

La notizia del possibile spionaggio del cellulare della donna più potente del mondo era stata data da "Spiegel" online.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS