Navigation

Datagate: Fbi, droni anche per sorveglianza interna

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 giugno 2013 - 18:34
(Keystone-ATS)

L'Fbi utilizza i droni per sorvegliare obiettivi all'interno degli Usa. Lo ha ammesso il numero uno uscente dell'agenzia investigativa federale, Robert Mueller, nel corso di un'audizione al Congresso.

"Si tratta di un uso molto raro e limitato, a cui si ricorre solo in casi particolari", ha precisato Mueller. Finora si sapeva del ricorso ai droni da parte di varie agenzie federali (vedi la Cia) solo per il controllo dei confini degli Usa, e occasionalmente per aiutare l'Fbi in alcune operazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo