Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una nuova 'bomba' è pronta per essere lanciata sull'Agenzia per la sicurezza nazionale (Nsa): la lista con i nomi degli americani spiati dal governo di Washington. Lo ha annunciato il giornalista Glenn Greenwald, che ha aiutato la cosiddetta talpa del Datagate Edward Snowden a rendere pubblici i segreti dell'intelligence Usa al mondo, affermando che sarà "la più grossa" rivelazione dell'intero scandalo.

Secondo Greenwald la lista è il pezzo ancora mancante del Datagate. "Una delle maggiori questioni - ha detto - quando si tratta di spionaggio domestico è: chi erano gli obiettivi dell'Nsa? Dissidenti, attivisti, critici del sistema? Sono persone che considereremmo terroristi? Secondo quale logica si scelgono certi obiettivi? Queste sono il tipo di domande alle quale voglio ancora dare una risposta".

La lista dei nomi verrà pubblicata dal giornale online di Greenwald, 'The Intercept', il cui finanziatore è il fondatore di eBay, il milionario Pierre Omidyar.

SDA-ATS