Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sarebbero circa 25'000, quasi il doppio di quanto finora noto, i selettori 'fuorilegge', cioè le chiavi di ricerca usate impropriamente per il controllo del traffico internet dai servizi segreti tedeschi (Bnd) per conto dell'intelligence statunitense.

È quanto ha scritto l'agenzia di stampa tedesca Dpa citando fonti della commissione di controllo sui servizi, che si sta occupando del caso.

Stando a quanto emerso finora, gli 007 avrebbero operato per conto della Nsa spiando, forse inconsapevolmente, politici alleati e aziende in Europa. Tra i 25'000 selettori di cui parla la Dpa, tuttavia, non ci sarebbero obiettivi di spionaggio industriale.

Proprio da un'analisi effettuata dopo le rivelazioni di Edward Snowden, nell'estate del 2013, sarebbe emerso il controllo su 25'000 selettori al di fuori degli accordi tra Usa e Germania in materia di collaborazione tra servizi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS