Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La decisione di ieri della Banca nazionale svizzera (BNS) di abbandonare la soglia minima di cambio franco-euro - secondo stime - ha mandato in fumo 30 miliardi di franchi di patrimonio delle casse pensioni. In media le casse pensioni svizzere hanno perso circa il 4% dei loro averi, secondo la società di consulenza internazionale Towers Watson.

Il grado di copertura medio delle casse pensioni ieri sarebbe calato del 4% in un colpo solo, ha indicato oggi Towers Watson, che ha effettuato la valutazione di questi averi per conto dell'Associazione svizzera delle istituzioni di previdenza (ASIP).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS