Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È decollato ieri sera senza intoppi, dal cosmodromo russo in territorio kazako di Baikonur, la navetta Soyuz destinata a portare un nuovo equipaggio sulla stazione spaziale internazionale Iss. A bordo del vettore russo tre uomini: il veterano russo Maksim Suraiev, l'americano Reid Wiseman e il tedesco Alexander Gerst.

I tre - che si sono abbracciati simbolicamente alla vigilia della partenza, per dimostrare la loro totale estraneità ai contrasti politici che oppongono i rispettivi Paesi in queste settimane a causa della crisi ucraina - saranno accolti sulla Iss dai tre occupanti attuali della stazione (lo statunitense Steve Swanson e i russi Aleksandr Skvortsov e Oleg Artemiev) ai quali daranno il cambio per una missione di lavoro e di esperimenti in orbita della durata di 167 giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS