Navigation

Democratici si preparano a più defezioni in voto impeachment

La speaker della Camera Nancy Pelosi KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 dicembre 2019 - 07:17
(Keystone-ATS)

I democratici alla Camera si preparano ad alcune defezioni durante il voto per l'impeachment di Donald Trump.

Secondo quanto riportato dal Washington Post, almeno sei democratici potrebbero non votare la messa in stato di accusa del presidente americano. Si tratta di deputati di 'swing state' o di Stati in prevalenza repubblicani convinti che votare a favore dell'impeachment metterebbe in pericolo la loro rielezione.

Nonostante le defezioni, comunque, i democratici non avrebbero nulla da temere, vista la forte maggioranza che hanno alla Camera: con 233 democratici, 197 repubblicani e un indipendente, la speaker della Camera Nancy Pelosi può permettersi di perdere 17 voti e avere lo stesso la maggioranza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.