Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Denner e Coca Cola hanno concluso la loro disputa: il commerciante al dettaglio mette fine alle importazioni parallele della bottiglia da due litri dalla Repubblica ceca e da settembre proporrà sui propri scaffali quella prodotta dallo stabilimento svizzero.

La notizia, pubblicata oggi dal Blick, è stata confermata all'ats dal portavoce di Denner Thomas Kaderli. La bottiglia da due litri sarà venduta allo stesso prezzo di quella ceca, ossia 1.95 franchi.

Con l'importazione parallela il discounter aveva avviato all'inizio del 2014 una "guerra dei prezzi". L'acquisto nella paese dell'Europa orientale aveva permesso di portare il costo della bottiglia da 2.50 a 2.25 franchi. Dall'inizio di quest'anno, grazie al vantaggio del cambio, esso era sceso ulteriormente, a 1.95 franchi. Altri dettaglianti hanno reagito abbassando a loro volta il prezzo.

In un comunicato Denner si rallegra di aver raggiunto un accordo, visto che l'importazione parallela rappresenta un grande onere logistico (in particolare trasporto ed etichettatura). Il CEO Mario Irminger, citato nella nota, afferma che "abbiamo raggiunto i nostri obiettivi: da un lato il livello dei prezzi di Coca-Cola in Svizzera è nettamente diminuito, cosa di cui beneficiano i clienti. Dall'altra possiamo acquistare direttamente in Svizzera i prodotti Coca-Cola a prezzi adatti al mercato".

Da settembre inoltre la bottiglia da 1,5 litri - secondo il discounter quella preferita dai consumatori - di Coca-Cola Classic, Coca-Cola Zero e Coca-Cola Life sarà ottenibile per 1.95 franchi in tutte le 800 filiali, mentre attualmente viene venduta solo nei Satelliti Denner. Verrà introdotta anche quella da 1 litro (Classic), che costerà 1.80 franchi. Entrambe saranno di produzione elvetica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS