Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sindacato Unia ha denunciato un clamoroso caso di dumping salariale di cui sono vittime gli operai che partecipano alla costruzione della torre Roche a Basilea. Secondo i rappresentanti dei lavoratori, sono stati corrisposti salari orari di 12 franchi all'ora e sottratto globalmente un milione di franchi ai lavoratori, un record assoluto degli abusi in questo settore. I lavori sul cantiere sono stati sospesi stamani.

Le violazioni delle norme salariali riguarderebbero una trentina di lavoratori che dall'agosto del 2013 lavorano alla facciate delle torre per conto di un subappaltatore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS