Navigation

Depositata iniziativa per la chiusura immediataMühleberg

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 16:48
(Keystone-ATS)

Gli oppositori del nucleare hanno depositato oggi alla Cancelleria del canton Berna un'iniziativa per la chiusura immediata della centrale atomica di Mühleberg. Il testo è munito di 15'480 firme.

La rapida raccolta delle firme ha mostrato in modo chiaro che la maggioranza della popolazione vuole uno spegnimento immediato dell'impianto, ha dichiarato, citata in un comunicato, Franziska Herren, membro del comitato d'iniziativa. I promotori dovevano raccogliere 15'000 firme entro marzo.

Il testo contiene una sola frase. Chiede al Cantone, in quanto azionista di maggioranza (52%) dell'azienda elettrica BKW FMB Energie, di provvedere alla messa fuori servizio immediata della centrale.

Non è comunque certo che la quota del cantone sia sufficiente per ottenere lo spegnimento. Una modifica dello statuto esige infatti una maggioranza dei due terzi degli azionisti.

Il comitato d'iniziativa ha anche scritto a tutti i membri del Gran Consiglio bernese invitandoli a impegnarsi in favore della chiusura di Mühleberg. A sostegno della richiesta, menzionano fra l'altro l'articolo 31 della Costituzione cantonale sulla protezione dell'ambiente, oltre che la carenza di sicurezza e di rendimento economico della centrale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?