Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Deutsche Bank conta per il 2015 su una perdita di 6,7 miliardi di euro al netto delle imposte. Lo ha comunicato l'istituto di credito in una nota.

Deutsche Bank mette in conto una serie di oneri che causeranno perdite nel quarto semestre 2015. Tra essi, il peso di circa 1,2 miliardi per contenziosi giudiziari, gran parte dei quali non saranno probabilmente deducibili fiscalmente, e i costi per ristrutturazioni dell'istituto e per liquidazioni. Solo per il taglio di 4'000 posti di lavoro in Germania sono previsti costi per un miliardo di euro.

Ulteriori dettagli verranno forniti il 28 gennaio. Le stime sui contenziosi giudiziari sono ancora provvisorie e possono variare prima della pubblicazione del resoconto della banca che avverrà l'11 marzo 2016. Si tratta del primo bilancio annuale del nuovo capo di Deutsche Bank; John Cryan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS