Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Crolla, nel primo trimestre, l'utile di Deutsche Bank, che scende a 559 milioni di euro contro gli 1,1 miliardi dello stesso periodo 2013.

È quanto si legge in una nota che ricorda come sul risultato pesino gli accantonamenti da 1,5 miliardi dopo le maxi multe da 2,5 miliardi di dollari per la manipolazione dei tassi di interesse. In forte crescita (+24%) i ricavi a 10,4 miliardi. Il risultato prima delle imposte è stato di 1,5 miliardi di euro.

Secondo Jürgen Fitschen e Anshu Jain, Executive Officers co-amministratore: "Nel primo trimestre 2015, i ricavi sono stati vicini a livelli record, che riflettono la forza del gruppo in tutte le nostre attività principali. I profitti sono stati influenzati da spese legali pari a 1,5 miliardi di euro, per effetto della conclusione delle vicende giudiziarie in materia di tassi interbancari (IBOR) con le autorità USA e UK.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS