Navigation

Dexia: titolo sospeso in borsa su richiesta autorità belghe

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2011 - 17:19
(Keystone-ATS)

Il titolo della banca franco-belga Dexia, quotata a Parigi e Bruxelles, è stato sospeso dalle contrattazioni a partire dalle 15.59, su richiesta dell'autorità per i mercati belga. Lo riferisce Euronext, società che gestisce le due piazze finanziarie. Al momento della sospensione, il titolo perdeva oltre il 17%.

Da inizio giornata, su diversi media belgi era rimbalzata la notizia di una possibile proposta di nazionalizzazione per la parte belga dell'istituto.

Nel primo pomeriggio, Dexia aveva reagito con una nota, sempre su richiesta dell'autorità, precisando di non essere stata messa al corrente di "alcuna decisione o ipotesi di decisione" sul suo futuro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?