Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter, a capo dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce), sarà in visita dal 2 al 4 giugno nei tre Stati del Caucaso meridionale. In Azerbaigian, Georgia e Armenia il responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) affronterà oltre ad argomenti che riguardano l'Osce anche temi bilaterali.

Nella prima tappa, in programma il 2 giugno, Burkhalter si recherà a Baku, capitale dell’Azerbaigian, dove incontrerà il suo omologo azero Ilham Aliyev, il ministro degli esteri Elmar Mammadyarov, il presidente del Parlamento Ogtay Asadov e rappresentanti dell'opposizione.

Il 3 giugno, sarà in Georgia: qui i colloqui verteranno sui conflitti in Abkhazia e Ossezia meridionale, per i quali l'Osce funge da mediatore, in collaborazione con l'Ue e l'Onu, nel quadro dei negoziati di Ginevra. Il responsabile della diplomazia elvetica ha in programma colloqui con il presidente Giorgi Margvelashvili, il primo ministro Irakli Gharibashvili, la ministra degli esteri Maia Panjikidze, nonché con membri del partito di Governo e dell'opposizione del Parlamento, mentre con i giovani georgiani discuterà di prospettive future. In Georgia, il presidente visiterà anche un progetto con cui la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (Dsc) sostiene famiglie colpite dal conflitto.

La visita il 4 giugno si concluderà a Erevan, capitale dell'Armenia. Sono previsti incontri con il presidente armeno Serzh Sargsyan, il ministro degli esteri Eduard Nalbandian, il presidente del Parlamento Galust Sahakyan e i rappresentanti dell'opposizione.

Il Caucaso meridionale, teatro di conflitti di lunga data - quello che oppone Armenia e Azerbaigian per il Nagorno-Karabakh e quello in Georgia - è una delle due regioni prioritarie della presidenza svizzera dell'Osce nel 2014 e dove l'Organizzazione cerca di promuovere il dialogo tra le parti.

SDA-ATS