Navigation

Dieselgate: perquisizioni in Volkswagen per motori E288

Per quisita la sede della VW KEYSTONE/AP/MICHAEL SOHN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2019 - 20:21
(Keystone-ATS)

La procura di Braunschweig ha perquisito gli uffici della Volkswagen nell'ambito delle indagini sul dieselgate e in particolare sui motori del tipo EA 288. Lo ha confermato il gruppo dalla sede di Wolfsburg.

I dettagli sulle indagini non sono stati resi noti, né dalla procura, né dall'azienda. "Il provvedimento rientra nell'ambito delle indagini dirette contro singoli imputati e sono relative ai veicoli diesel con motore EA 288" rende noto la procura. I motori della serie EA 288 sono stati nei mesi scorsi al centro degli interessi della stampa e secondo quanto riferisce l'emittente Swr c'è il sospetto che anche in questa serie euro 6, come nella precedente serie EA 189, siano stati montati dei sistemi di interruzione nel sistema di controllo dei gas di scarico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.