Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della difesa Ueli Maurer ha ricevuto oggi a Berna il suo omologo di Singapore, Ng Eng Hen, per una visita ufficiale di lavoro. I colloqui si sono incentrati sull'obbligo generale di prestare servizio militare, vigente in entrambi Paesi, e sul rapido avvio di negoziati per un accordo sulla protezione delle informazioni. I due hanno anche discusso di questioni economiche e di sicurezza a livello internazionale.

Tale accordo costituisce la base principale per lo scambio di esperienze nel settore della ricerca e dello sviluppo nonché, a medio termine, per una più stretta cooperazione, precisa una nota odierna del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

Con una popolazione di 5,2 milioni di abitanti e un territorio pari a 700 km2, Singapore investe 12,3 miliardi di dollari l'anno (3,6 % del PIL) nel settore della difesa. L'Esercito svizzero e quello di Singapore dispongono in parte di sistemi d'armamento simili, come il velivolo d'addestramento Pilatus PC-21, di produzione elvetica, e il carro armato da combattimento tedesco Leopard 2.

Presso la residenza del Lohn, Maurer ha spiegato all'ospite singaporiano il sistema di milizia elvetico, come conciliare il servizio militare obbligatorio con lavoro, famiglia e formazione, nonché come promuovere l'accettazione da parte della società e il rispetto nei confronti dei soldati. Ng Eng Hen si è mostrato molto interessato, afferma il DDPS.

Maurer, che è anche il presidente di turno della Confederazione, ha inoltre illustrato alla delegazione di Singapore come viene organizzata l'istruzione militare, in particolare quella dei quadri, affinché si tenga debitamente conto delle richieste e delle esigenze dell'economia privata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS