Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità cercano di stabilizzare la situazione.

KEYSTONE/AP San Francisco Chronicle/MICHAEL MACOR

(sda-ats)

Le autorità americane concedono di tornare nelle loro abitazioni ai 200.000 residenti dell'area della diga di Oroville, in California, che erano stati evacuati.

Mettendoli però in guardia sul fatto che devono tenersi pronti ad andarsene di nuovo se la situazione dovesse peggiorare. Con le piogge in arrivo, è intanto corsa contro il tempo per chiudere la falla: un muro d'acqua alto quasi 10 metri potrebbe travolgere la comunità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS