Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il vice cancelliere austriaco Reinhold Mitterlehner abbandonerà la sua carica.

KEYSTONE/EPA/LISI NIESNER

(sda-ats)

Si è dimesso il vice cancelliere austriaco e segretario del partito popolare Oevp, Reinhold Mitterlehner.

"Ora basta", ha detto Mitterlehner in una conferenza stampa, definendo "paradossale il doppio ruolo di forza di governo e di opposizione", nel quale si troverebbe il suo partito.

"Non sono qui come fermata a richiesta, in attesa di un successore", ha aggiunto Mitterlehner, in palese riferimento al suo collega di partito e ministro degli esteri Sebastian Kurz.

Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen aveva, proprio ieri, fatto appello a socialdemocratici e popolari a moderare i toni per la polemica che ormai da tempo intercorre tra i due partner di coalizione.

Il cancelliere austriaco Christian Kern ha confermato la tenuta del governo, dopo le dimissioni del suo vice. "Utilizziamo l'anno che ci resta per attuare delle riforme", ha detto il socialdemocratico.

Kern ha affermato che "il governo ha già realizzato punti importanti del programma di coalizione, ma ci sono stati anche alti e bassi e troppi diverbi". "L'Austria - ha aggiunto - necessita di cambiamenti e non siamo ancora dove io vorrei arrivare".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS