Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sarà il Parlamento a dover legiferare sulla revisione del diritto di famiglia per renderlo più moderno. Il Consiglio federale non ritiene necessario un nuovo rapporto in materia, come invece avrebbe voluto una mozione della commissione cultura del Nazionale.

La commissione aveva chiesto al governo di elaborare "una strategia di ammodernamento del diritto di famiglia", alla luce delle nuove conoscenze scientifiche. L'esecutivo risponde di aver già dato diverse indicazioni in un rapporto pubblicato a marzo; non vede quindi l'utilità di un secondo rapporto; meglio utilizzare le risorse per l'elaborazione di progetti concreti.

Visto il carattere politicamente sensibile di un gran numero di questioni sollevate - scrive il governo nella risposta alla commissione - è preferibile che il Parlamento venga associato alla discussione fin da subito. Sono già stati inoltrati postulati per la creazione di un "pacs" alla francese per le unioni civili, e il Parlamento discute di un progetto per aprire il matrimonio alle coppie omosessuali.

Nel rapporto di marzo vi erano le conclusioni giuridiche molto dettagliate emerse da un convegno di 400 esperti, svoltosi a Friburgo. Stando a quel documento, il nuovo "pacs" dovrebbe chiaramente distinguersi dal matrimonio e dall'unione registrata; dovrebbe semplificare sul piano giuridico le questioni correnti e la vita in comune dei partner.

Il punto centrale potrebbe essere l'obbligo reciproco di fornirsi assistenza e sostegno per tutta la durata del "patto", aprendo ad esempio al diritto in materia di alloggio, al diritto di visita legale e al diritto di informazione su questioni mediche e giudiziarie. Il "pacs" non dovrebbe invece contemplare, in maniera standard, le problematiche relative a successione, figli, obbligo di mantenimento, patrimonio e divisione del secondo pilastro.

Secondo il Consiglio federale, la cosa più semplice sarebbe permettere il matrimonio alle coppie omosessuali, come chiede una iniziativa parlamentare dei Verdi liberali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS