Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale il tasso di disoccupazione in Svizzera, in linea con una tendenza spesso riscontrabile in autunno: a fine ottobre si attestava al 3,3%, con un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente.

In Ticino il tasso è cresciuto al 3,8% (+0,4 punti), nei Grigioni all'1,9% (+0,5 punti).

Stando a quanto comunica la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) a livello nazionale presso gli uffici regionali di collocamento (URC) erano iscritti 141'269 disoccupati, 3043 più di settembre e 8872 (+6,7%) più dello stesso mese del 2014.

Da un mese all'altro è invece diminuita la disoccupazione giovanile: il numero di giovani (15-24 anni) senza lavoro è sceso di 808 unità a 19'810 (-3,9%). Rispetto all'ottobre 2014 si constata però un incremento (+1089, pari a un +5,8%).

Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate in ottobre erano 200'920, 4878 in più rispetto al mese precedente e 13'205 (+7,0%) in più in confronto allo stesso mese dell'anno precedente. Il numero dei posti vacanti è sceso a 9471 (-1871).

Per Délia Nilles, vicedirettrice dell'istituto losannese di economia Crea, l'aumento della disoccupazione rispecchia l'andamento del settore delle costruzioni, che in questo periodo lavora meno. Anche per la SECO gli sviluppi in atto sono da ricondurre alla situazione nell'edilizia e nel ramo alberghiero e della ristorazione: secondo Boris Zürcher, responsabile della Direzione del lavoro della SECO, cinque sesti dell'aumento di ottobre si spiegano con fattori stagionali e solamente un sesto con un effetto congiunturale.

In Ticino i disoccupati erano 6045 (+9,7% su base mensile, -10,8% su base annua), ciò che rappresenta una quota del 3,8%. Valori più elevati che a sud delle Alpi si registrano solo a Ginevra (5,6%), Neuchâtel (5,4%), Vaud (4,8%), Giura (4,2%) e Vallese (3,9%). Più bassa della media nazionale è invece la disoccupazione nei Grigioni, attestatasi all'1,9% (+0,5 punti su base mensile, +0,1 punti su base annuale), con 2024 persone iscritte ai centri di collocamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS