Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Disoccupazione in calo in febbraio in Svizzera. Il tasso dei senza lavoro è infatti diminuito di 0,2 punti percentuali, fissandosi al 3,6%. Complessivamente i disoccupati erano 143'325, 5459 in meno rispetto a gennaio, ha comunicato oggi la Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Rispetto allo stesso mese del 2010, il numero dei senza impiego è sceso di 29'674 unità (-17,2%). In Ticino il tasso è rimasto invariato al 5,8% rispetto a gennaio, nei Grigioni si è ridotto di 0,2 punti, scendendo all'1,7%.

Il numero di disoccupati era rimasto praticamente stabile in gennaio (+148 unità). Tra novembre e dicembre 2010, era invece cresciuto. Con il 5,8%, il Ticino è superato soltanto da Neuchâtel (5,9%, -0,2 punti da un mese all'altro) e da Ginevra (6,8%, -0,1 punti). Seguono Vaud (5,5%, -0,2), il Vallese (4,6%, -0,7), il Giura (4,6%, -0,3) e Basilea Città (4%, -0,1). Zurigo è al 3,6% (-0,1), come la media nazionale. Tutti gli altri cantoni hanno registrato tassi inferiori.

La flessione è stata più marcata per i giovani (-5,2% rispetto a gennaio): disoccupati erano infatti 21'280 lavoratori tra i 15 e i 24 anni (-26,3% rispetto a un anno prima), pari a un tasso del 3,8% (0,3 punti percentuali in meno di gennaio, 1,4 punti in meno rispetto al febbraio 2010).

Fra i disoccupati, 78'300 circa erano svizzeri, 65'000 stranieri. Per i primi il tasso è diminuito dello 0,1% al 2,6%, per i secondi di 0,3 punti al 7,3%. La percentuale dei senza impiego si è fissata al 3,6% per gli uomini (-0,2) e pure al 3,6% per le donne (-0,1).

Le persone in cerca d'impiego registrate presso gli uffici regionali di collocamento (URC) (non solo disoccupati, quindi) erano 205'989, 4927 in meno rispetto a gennaio e 29'678 in meno rispetto allo stesso mese del 2010. I posti vacanti sono invece aumentati su base mensile di 3'043 unità, raggiungendo quota 20'964.

La SECO ha anche comunicato i dati sul lavoro ridotto, riferiti al mese di dicembre. Nell'ultimo mese dello scorso anno erano in disoccupazione parziale 6390 persone, 887 in meno (-12,2%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è diminuito di 131 unità (-13,8%) portandosi a 817. Il numero delle ore di lavoro perse si è ridotto di 51'824 unità (-13,2%) a 341'496.

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, in dicembre 3131 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS