Navigation

Doganieri sangallesi sequestrano due razze d'acqua dolce

I doganieri sangallesi hanno sequestrato due razze d'acqua dolce dell'Amazzonia. Dogane sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2020 - 11:22
(Keystone-ATS)

Due svizzeri sono stati fermati il 4 di gennaio al passaggio di frontiera di Oberriet (SG) mentre tentavano di contrabbandare in Svizzera due giovani razze d'acqua dolce dell'Amazzonia, animali minacciati di estinzione.

I pesci cartilaginei erano in contenitori riempiti d'acqua nascosti sotto una coperta nel bagagliaio di un'auto, precisa una nota odierna dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

I due uomini dovranno pagare una multa di diverse centinaia di franchi. Infatti non disponevano né di un permesso di importazione dell'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) né di un documento della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES).

Le razze d'acqua dolce dell'Amazzonia vivono solo nei fiumi del Sudamerica e sono tutelate dalla CITES, sottolinea l'AFD.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo