Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna ha cercato di pugnalare diverse persone in una galleria commerciale a Uccle, un quartiere residenziale di Bruxelles, provocando l'intervento della polizia che ha dovuto sparare per bloccarla ferendola a un braccio.

Tre persone leggermente ferite dalla donna sono state portate in ospedale.

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti compiute dalla tv pubblica belga Rtbf, si tratterebbe di un atto di una squilibrata che non avrebbe legami con il terrorismo. La donna, che soffrirebbe di turbe psichiche, avrebbe cominciato a colpire a colpi di coltello le persone all'uscita di un autobus davanti alla galleria commerciale in rue Vanderkindere, all'incrocio della Bascule.

La polizia, dopo averla colpita, l'ha arrestata. Due delle tre persone colpite sono ferite in modo più grave. Intanto è stato installato un perimetro di sicurezza, bloccata la circolazione del bus 38 e ora la Procura di Bruxelles è al lavoro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS