Navigation

Donne: 2000 persone manifestano a Losanna contro violenza sessista

No alla violenza contro le donne. KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2019 - 17:37
(Keystone-ATS)

Oltre 2000 persone hanno dimostrato oggi pomeriggio a Losanna contro le violenze di natura sessista.

I manifestati hanno scandito slogan contro il patriarcato e gli oratori hanno ricordato che in Svizzera ogni due settimane una donna muore uccisa dal partner o dall'ex partner e che una donna su cinque, nel corso della sua vita, è vittima di violenze sessuali.

L'azione era organizzata dal collettivo vodese per lo sciopero delle donne, che ha fra l'altro chiesto che nella normativa penale elvetica sia introdotto il concetto di femminicidio. Dimostrazione analoghe si sono tenute anche in altre città, in vista di lunedì, giornata internazionale contro la violenza nei confronti delle donne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.