Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel dramma famigliare di sabato scorso a Unterseen, vicino a Interlaken (BE), un italiano di 54 anni avrebbe accoltellato a morte la sorella e il cognato, prima di togliersi la vita.

È quanto sostiene la polizia cantonale bernese dopo i primi accertamenti e l'identificazione formale dei corpi.

Anche le vittime erano di cittadinanza italiana: la sorella dell'autore del delitto aveva 52 anni e il cognato 61. Secondo indiscrezioni di stampa tutti e tre erano di origini napoletane.

Le analisi delle autorità hanno mostrato che per l'aggressione sono stati utilizzati diversi coltelli, che sono stati sequestrati, si legge in un comunicato odierno.

Le indagini della polizia cantonale e del Ministero pubblico continuano: diversi specialisti sono all'opera per capire l'esatta dinamica dell'accaduto. Non è infatti ancora chiaro se tutto sia nato da una lite improvvisa o se vi fossero ragioni più profonde.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS