Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CHIASSO - Due minorenni Rom, a bordo di un treno diretto in Italia, sono state fermate ieri sera dalle Guardie di confine, durante un normale controllo doganale. Tentavano di abbandonare il territorio svizzero con una cassaforte di 30 kg, nascosta in una valigia.
Alle domande delle guardie le due in un primo momento non hanno dichiarato nulla, ma gli agenti insospettiti, hanno proceduto ad un controllo approfondito del vagone, rinvenendo una valigia, celata sotto dei sedili poco distanti dalle due ragazze.
Le ragazze, già note con diversi nomi fasulli per vari reati sul territorio e divieti di entrata in Svizzera, hanno ammesso la proprietà della valigia, all'interno della quale hanno trovato la cassaforte. Quest'ultima presentava segni evidenti di scasso, ma ancora chiusa. La refurtiva e le ragazze, sono state consegnate alla Polizia Cantonale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS