Vendite in aumento nei primi nove mesi dell'anno per il gruppo basilese Dufry, specializzato nel commercio al dettaglio esentasse aeroportuale. Il fatturato ha infatti raggiunto i 6,5 miliardi di franchi, in crescita del 4,6% rispetto allo stesso periodo del 2017.

La crescita organica (+3,1%) è tuttavia stata al di sotto delle attese e molto inferiore al 7,9% registrato un anno prima. In una nota odierna, Dufry scrive di aver sofferto dei "venti contrari" sui mercati spagnolo, brasiliano e argentino, con una crescita dello 0,6% nel terzo trimestre, a fronte di una progressione del 3,5% nei primi sei mesi dello scorso anno.

L'utile operativo lordo Ebitda è dal canto suo cresciuto dell'8,5% a 806,5 milioni di franchi.

Evocando il seguito dell'esercizio 2018, l'impresa con sede a Basilea punta ormai su una crescita organica del 2-3%, contro una progressione del 5% ritenuta ancora realistica tre mesi fa. Per quanto riguarda l'Ebitda, Dufry prevede una crescita del 12,0%-12,3%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.