Navigation

Ebikon (LU): manifestazione anti-mascherine davanti a scuola

Dispersa stamane a Ebikon (LU) una manifestazione non autorizzata contro l'obbligo delle mascherine a scuola (immagine simbolica) KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2020 - 14:14
(Keystone-ATS)

La polizia ha interrotto stamane una manifestazione non autorizzata davanti a una scuola di Ebikon, vicino a Lucerna. Circa 50 adulti protestavano contro l'obbligo di indossare le mascherine per gli studenti delle scuole secondarie. Una persona è stata fermata.

Seguendo annunci sui social, i primi manifestanti si sono riuniti davanti alla scuola alle 7.45, ha reso noto la polizia lucernese. Le forze dell'ordine sono intervenute verso le 9.30, quando i manifestanti erano circa 50: molti di più del limite di 15 fissati dal Consiglio federale.

La polizia ha controllato l'identità dei manifestanti e li ha denunciati alla competente procura. Una persona è stata posta in stato di fermo "per garantire la sicurezza e l'ordine pubblico", si legge nella nota.

Le autorità lucernesi hanno deciso ieri che da lunedì prossimo l'obbligo di indossare la mascherina sarà estesa agli allievi delle scuole secondarie, a partire quindi dal settimo anno della scuola dell'obbligo. Nelle scuole di Ebikon diverse classe e i rispettivi insegnanti si trovano in quarantena a causa del coronavirus.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.