Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca Mondiale ha approvato un nuovo finanziamento di 105 milioni di dollari per lotta all'Ebola in Africa occidentale, giungendo ad un totale stanziato sinora per l'emergenza di 200 milioni di dollari. La ripartizione dei fondi vede la Liberia ricevere la fetta maggiore (52 milioni) seguita dal Sierra Leone (28 milioni) e dalla Guinea (25 milioni).

"Il mondo deve fare di più, molto di più per rispondere crisi Ebola in questi paesi ", ha detto in una dichiarazione Jim Yong Kim, presidente dell'istituto ed ex medico specialista proprio di malattie infettive.

Gli aiuti andranno sia al reclutamento di operatori sanitari che a provvedere cibo: "L'insicurezza alimentare si sta diffondendo rapidamente nella regione del fiume Mano (che segna il confine tra Liberia e Sierra Leone) - dice una nota della Banca Mondiale - dove più di un milione di persone sono minacciate dalla crisi alimentare nei prossimi mesi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS