Il Programma Alimentare mondiale (Pam) dell'Onu interverrà a favore di un milione di persone in Sierra Leone, Liberia e Guinea per prevenire una crisi alimentare nei Paesi colpiti dall'epidemia di Ebola: lo ha reso noto l'ufficio regionale di Dakar.

"Su richiesta dell'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dei governi interessati, abbiamo istituito aiuti per circa un milione di persone nelle zone all'interno del cordone sanitario nei tre Paesi colpiti", ha detto un portavoce del Pam.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.