Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo il portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) il numero di casi di Ebola "continua a diminuire e le zone di trasmissione si stanno riducendo, e queste sono buone indicazioni del fatto che le nostre azioni coordinate stanno funzionando".

Da quando l'epidemia è cominciata, sottolinea Gregory Hartl all'agenzia di stampa italiana ANSA , "ha colpito 55 distretti in Guinea, Liberia e Sierra Leone. Oggi, per 39 di tali distretti sono trascorse sei settimane senza alcun caso di Ebola". In particolare, "la Liberia continua a non registrare casi, la Sierra Leone ha registrato solo 9 casi, ma il 'conto' della Guinea è salito a 28 casi nella scorsa settimana".

La maggior parte dei casi di Ebola, ha inoltre precisato Hartl, "si sta verificando a Forecariah, Guinea, lungo il confine con la Sierra Leone, dove casi sono stati riportati in Kambia, Port Loko e l'area urbana introno a Freetown".

Dunque, avverte il portavoce Oms, "i governi, lo staff Oms, i partner e gli operatori sanitari locali devono continuare il proprio lavoro nelle comunità colpite".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS