Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I 75mila abitanti di West Point, nella periferia occidentale di Monrovia, capitale della Liberia, Paese colpito dal virus Ebola, si sono risvegliati questa mattina letteralmente 'accerchiati' da un cordone di militari e polizia, pesantemente armati. Lo hanno reso noto testimoni.

La presidente Ellen Johnson Sirleaf ha decretato ieri il coprifuoco notturno in tutto il Paese a partire da questa sera e ha imposto la quarantena a West Point e a Dolo Town, nella provincia di Margibi, a sud della capitale, per cercare di frenare la diffusione dell'epidemia del virus Ebola.

Secondo testimoni gli abitanti di West Point hanno reagito al cordone di sicurezza dei militari e polizia lanciando contro le forze di sicurezza delle pietre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS