Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha confermato la prevista dichiarazione domani della fine della trasmissione del virus Ebola in Sierra Leone.

"Sono trascorse sette settimane senza casi di Ebola in Sierra Leone. Se, come ci auguriamo, continuerà così nelle prossime ore, domani sarà dichiarata la fine della trasmissione del virus nel Paese. Una cerimonia ufficiale è prevista a Freetown", ha detto a Ginevra la portavoce dell'Oms Fadela Chaib.

Il criterio dell'Oms per dichiarare la fine della trasmissione del virus è un periodo di due volte 21 giorni senza nuovi casi.

Dalla sua comparsa, il virus di Ebola ha colpito 28'607 persone in Sierra Leone, Guinea e Liberia. Un totale di 11'299 sono morte, secondo i dati dell'Oms. Nel dettaglio 14'089 casi sono stati segnalati in Sierra Leone (3'955 morti), 10'672 in Liberia (4'808 morti) e 3'810 casi in Guinea (2'536 morti).

Lo scorso 3 settembre è stata dichiarata la fine trasmissione del virus Ebola in Liberia. L'ultimo caso segnalato nella regione, lo è stato in Guinea e risale alla settimana dal 26 ottobre al primo novembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS