Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli operatori del settore elettrico di tutta Europa, Svizzera compresa, in vista dell'odierna eclissi di Sole, si erano preparati a fronteggiare una eventuale interruzione di corrente proveniente dal fotovoltaico, ma tutto è andato per il meglio.

"Non vi è stato alcun problema", ha dichiarato all'ats il portavoce di Swissgrid, Andreas Schwander. All'inizio dell'eclissi sulla rete europea si segnalavano 26 Gigawatt di energia solare, alle 10.30, momento massimo di oscuramento, vi erano 11 Gigawatt, aumentati a 37 poco prima di mezzogiorno. "Un salto gigantesco", ha aggiunto Schwander.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS