Navigation

Edf: raddoppia utile, a 2,6 mld in primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2011 - 08:06
(Keystone-ATS)

Il gruppo energetico francese Edf nel primo semestre 2011 ha realizzato un giro d'affari in crescita organica a parametri comparabili del 2,7%, a 33,464 miliardi di euro, con un margine operativo lordo di 8,6 miliardi (+6,2%) e un utile netto più che raddoppiato rispetto all'anno scorso, di 2,6 miliardi di euro.

Per il resto dell'esercizio 2011, il gruppo conferma i propri obiettivi finanziari (crescita del Mol tra 4 e 6%, rapporto di indebitamento finanziario netto tra 2,1 e 2,3, dividendo almeno uguale a quello versato nel 2010). Aumentato invece l'obiettivo di produzione di elettricità da fonti nucleari, a 411-418 terawattora. Sul medio termine (2011-2015), precisa ancora la nota, Edf si pone l'obiettivo di una "crescita redditizia", con un ritmo di crescita annuo del 4-6% per il Mol e del 5-10% per l'utile, un mantenimento del rapporto di indebitamento al di sotto di 2,5 e un tasso di distribuzione tra il 55 e il 65%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?