Navigation

Edilizia: partita settimana di mobilitazione per salari 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2010 - 18:16
(Keystone-ATS)

BERNA - È partita oggi in diversi cantieri elvetici la settimana di mobilitazione lanciata dai sindacati Unia e Syna, insoddisfatti delle offerte avanzate dagli impresari costruttori nell'ambito dei negoziati per stabilire i salari del 2011.
I rappresentanti dei lavoratori accusano il padronato di volere tenere per sé "gran parte della torta", offrendo ai dipendenti progressioni in busta paga solo dello 0,6% per tutti, con ulteriori ritocchi individuali "per pochi" dello 0,4%.
Secondo i sindacati questo contraddice qualsiasi logica economica: il settore va infatti a gonfie vele e le prospettive sono buone. La richiesta di 150 franchi in più al mese per tutti messa sul tappeto è quindi perfettamente giustificata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?