Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tribunale militare di Assiut (sud dell'Egitto) ha condannato in contumacia all'ergastolo 22 sostenitori del deposto presidente islamista Mohamed Morsi.

L'accusa è di avere attaccato un commissariato di polizia a Sadfa a sud della città dopo la dispersione nell'agosto del 2013 dei sit-in a Rabaa e Al Nahda.

Altri sette pro-Morsi sono stati condannati a sette anni di prigione.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS