Quattro soldati americani e due osservatori internazionali della Multinational Force and Observers sono rimasti feriti da ordigni esplosivi improvvisati in Sinai.

Lo ha reso noto ieri sera il Pentagono, aggiungendo che i soldati sono stati trasportati in aereo in una struttura medica e sono stati trattati per lesioni non mortali.

La missione della Multinational Force and Observers è quella di supportare il trattato di pace del 1979 tra Israele ed Egitto, con cui Israele ha restituito all'Egitto la penisola del Sinai occupata durante la Guerra dei sei giorni del 1967.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.