Il presidente della Corte d'Appello del Cairo è scampato a un attentato nel quale è rimasto ucciso il figlio di 26 anni. Lo riferiscono fonti della sicurezza. Il giudice, Mahmud al Morolli, fa parte del comitato incaricato di indagare sulla distruzione di un gran numero di documenti e dossier riservati nel corso dell'era Mubarak. Stamani, due uomini a bordo di una moto hanno aperto il fuoco contro il giudice e suo figlio non appena i due sono usciti di casa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.