Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Carri armati egiziani - fra venti e trenta - hanno fatto ieri la loro prima comparsa in assoluto lungo la linea di confine fra il Sinai egiziano e Gaza, in parallelo con l'acuirsi delle tensioni politiche al Cairo.

Da giorni Hamas ha proclamato zona militare chiusa il confine con l'Egitto, ed una misura analoga è stata adottata sull'altro versante dall'esercito egiziano. Nel Sud della Striscia agenti di sicurezza impediscono ai curiosi di avvicinarsi.

Dalla fine di giugno, per volere dell'esercito egiziano, tutti i tunnel di contrabbando verso la Striscia hanno cessato di funzionare. A Gaza si avverte penuria di combustibile, di sigarette e anche di medicinali.

Un unico raggio di normalità è rappresentato dal valico di Rafah, fra Gaza ed Egitto, che resta aperto al transito di passeggeri. Ma lungo la frontiera la tensione è elevata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS