Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Chiesa copta ortodossa d'Egitto accoglie favorevolmente l'iniziativa della guida suprema dei Fratelli musulmani, Mohamed Badie, per l'avvio di un dialogo diretto con i giovani cristiani. Ne ha dato l'annuncio il vescovo di al-Maasara e Helwan, Anba Basanti.

La comunicazione del vescovo arriva in contemporanea con quella dei responsabili del partito in costruzione dell'Unione del Partito della Gioventù Cristiana, per la convocazione di un nuovo sit in davanti al palazzo della televisione (noto anche come Palazzo Maspero), per venerdì 25 febbraio.

La manifestazione proseguirà fino a quando non saranno soddisfatte tutte le richieste del nascente partito riguardanti l'arresto e la condanna dei responsabili dell'attacco che portò all'incendio della chiesa della Vergine, di Atfih, nel villaggio di Soul, nel comune di Helwan, a sud del Cairo,il 5 febbraio. "Diamo il benvenuto a tutti gli sforzi per la pace e l'amore nel mondo - ha dichiarato all'agenzia MENA il vescovo Basanti - e soprattutto nella nostra amata nazione, l'Egitto."

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS