Manifestanti islamici stanno marciando a Hurgada, località turistica sul Mar Rosso frequentata da turisti stranieri fra cui non pochi italiani, inneggiando al presidente deposto Mohamed Morsi e denunciando il massacro di Rabaa e Nahda, al Cairo. Lo mostrano le immagini in diretta delle tv arabe.

Intanto, lla polizia sta sparando lacrimogeni contro manifestanti pro-Morsi a Tanta, 120 km a nord del Cairo. Lo riferiscono testimoni.

Al Cairo, invece, almeno 5'000 sostenitori del presidente deposto Mohamed Morsi si sono radunati davanti alla moschea di al Fath, nei pressi di piazza Ramses, circa 2 km da piazza Tahrir, presidiata in forze da militari e polizia. Lo riferiscono pure testimoni. I manifestanti si apprestano a dare vita a un corteo, imprecisata la destinazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.