Navigation

Egitto: esercito e polizia sgomberano piazza Tahrir

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2011 - 15:52
(Keystone-ATS)

Blindati dell'esercito e unità della polizia stanno intervenendo a piazza Tahrir per sgombrarla e riaprirla alla circolazione. Al momento non si hanno notizie di violenze o tafferugli.

Le tende che ancora erano in piazza questa mattina sono state smantellate e blindati dell'esercito presidiano i punti di accesso alla piazza.

Il traffico a ripreso a scorrere mentre decine di agenti di polizia, molti in assetto anti sommossa, e soldati presidiano la piazza.

I principali movimenti di protesta avevano annunciato ieri la decisione di sospendere il sit in di protesta avviato l'8 luglio per il mese del digiuno di ramadan, cominciato oggi. Ma ancora stamattina la piazza era tappezzata di tende e circa quattromila manifestanti erano rimasti sul posto.

Mercoledì è prevista la prima udienza del processo contro Hosni Mubarak, i suoi figli, l'ex ministro dell'Interno Habib el Adly e un uomo d'affari molto vicino al clan dell'ex presidente egiziano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?