Navigation

Egitto: famiglia Mubarak contrattacca, su conti tutte menzogne

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2011 - 17:51
(Keystone-ATS)

La famiglia dell'ex rais Hosni Mubarak contrattacca e in un comunicato pubblicato sul sito online del quotidiano "Masri el Youm" definisce "pure menzogne" le notizie comparse in questi giorni sulla stampa riguardanti conti bancari milionari.

La famiglia Mubarak, si legge nel comunicato, è vittima di innumerevoli tentativi di deformazione della storia dell'ex presidente e di attacchi alla sua persona e alla sua integrita", e la famiglia Mubarak ha ritenuto necessario rispondere ai "contenuti tendenziosi" pubblicati dai media sui conti personali della moglie e dei figli dell'ex presidente.

Per quanto riguarda i quattro conti intestati a Suzanne Mubarak la dichiarazione spiega che raccoglievano i doni alle attività caritative della ex lady e che sono stati congelati al momento delle dimissioni di Mubarak.

Per quanto riguarda i conti dei figli Gamal e Alaa, che secondo alcuni fonti conterebbero cento milioni di dollari ciascuno, la dichiarazione sottolinea che si tratta di "informazioni menzognere" perché le somme sono "molto inferiori".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?