Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I giovani della Rivoluzione del 25 gennaio in Egitto respingono la Dichiarazione costituzionale pubblicata ieri dal Consiglio supremo delle Forze armate ed il Dialogo nazionale avviato ieri dal governo. Lo hanno affermato rappresentanti della Coalizione dei giovani in una conferenza stampa tenuta stamane presso la sede del sindacato dei giornalisti.

Tra i motivi principali del rifiuto della Dichiarazione costituzionale, con la quale ieri sono state annunciate le elezioni parlamentari da tenere in settembre e quelle presidenziali "1-2 mesi dopo", è la considerazione che nel documento non vengono ridotte, ma aumentate le prerogative del presidente della Repubblica.

A proposito del Dialogo nazionale, i giovani hanno affermato che l'iniziativa non fa che continuare una linea politica nel Partito nazionale democratico, al potere nel regime di Mubarak.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS